Top News – 14.01.16

TopNews

Le 5 #TopNews del 14 gennaio 2016.
Giacarta, sei esplosioni e ore di sparatorie: almeno 7 morti. Arrestati 4 sospetti terroristi, altri in fuga. La caduta libera dei prezzi del petrolio porta con sé nuovi ribassi dei prezzi dei carburanti, con le quotazioni medie della benzina scese sotto gli 1,43 euro al litro, ma per le associazioni dei consumatori il prezzo della verde resta ancora troppo alto. C’è un fermato per l’omicidio di Ashley Olsen, la 35enne americana trovata strangolata sabato scorso nella sua casa dell’Oltrarno Fiorentino. L’uomo è accusato di omicidio aggravato ed il fermo è stato disposto dalla procura di Firenze: si tratta di un extracomunitario. Shimon Peres, Nobel per la pace ed ex presidente dello Stato israeliano ha 92 anni. In mattinata ha accusato dolori al petto, ma secondo le prime informazioni mediche non sarebbe in pericolo di vita. Ancora in tensione i mercati asiatici Tokio chiude a -2,7%, Shanghai +2% Milano apre in calo: Mib -1,42%.

 

1) Giacarta, serie di attacchi: 7 morti Ansa.it

2) I prezzi del petrolio calano, ma la benzina no Ansa.it

3) Delitto Ashley, fermato un uomo Ansa.it

4) Shimon Peres, ex presidente dello Stato israeliano, ricoverato in ospedale a Tel Aviv Corriere.it

5) Mercati asiatici in tensione Corriere.it

 

Seguiteci anche su Twitter: #topnews,  a lunedì!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *